BIO    REPERTORIO    PROGETTI    PUBBLICAZIONI    CD    MEDIA    PHOTO    CONTACT

 

Nessuna supposizione o fervida fantasia poteva far presagire la mia passione per la musica, e l’arpa in particolare. E’ stato un vero e proprio “coup de foudre” che se non fosse avvenuto alla precoce età di sei anni non avrebbe nulla di particolare.


Veneta, diplomata in Arpa con il massimo dei voti, si è perfezionata in Francia con Marie Claire Jamet e Fabrice Pierre. Ha preso parte al Corso di Formazione Orchestrale "Progetto Orchestra" con il M°Umberto Benedetto Michelangeli e nel 1992 ha vinto una borsa di studio per il corso tenuto dal M° Nicanor  Zabaleta a Santiago de Compostela,


Inizia il percorso orchestrale a Milano nel 1993 nel ruolo di Prima Arpa dell'Orchestra “G. Verdi”, sotto la direzione del M° Vladimir Delman, proseguendo con la Filarmonica di Verona, la “Toscanini” di Parma, la “Filarmonia Veneta G. F. Malipiero”, le orchestre dei Teatri “Coccia” di Novara, “Carlo Felice” di Genova, Teatro Lirico di Cagliari e “I pomeriggi musicali” di Milano, l’Accademia di S. Cecilia di Roma, Teatro Regio di Torino, Teatro Comunale di Bologna e il Teatro La Fenice di Venezia. In questo ruolo ha effettuato registrazioni live, sia sul versante operistico che sinfonico, per Dynamic, Bongiovanni, Rivoalto e numerose dirette televisive e radiofoniche. Ha inoltre collaborato con la Filarmonica della Scala di Milano, l’Orchestra del Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania e dal 1995  fa parte dell'Orchestra della Fondazione "Arena di Verona".


Ha suonato sotto la direzione di molti Maestri, fra i quali Bruno Bartoletti, Angelo Campori, Yoram David, Daniel Harding, Isaac Karabatchevsky,Myung-Whun Chung, Marko Letonja, Alain Lombard, Zubin Metha, John Neschiling, Gianandrea Noseda, Daniel Oren, Nello Santi.


Nel desiderio di approfondire le proprie conoscenze musicali ha intrapreso lo studio della composizione, che l’ha portata a trascrivere per quartetto di arpe “Introduction et Allegro” di M. Ravel, e “QUarpeT Suite” una raccolta di tre danze di autori celebri pubblicati per Hyperprism Edizioni. Nel 2008 si diploma in Musica Elettronica, un anno dopo aver conseguito il Diploma Accademico di II livello in "Discipline musicali ad indirizzo interpretativo–compositivo" a Venezia.


Significative dal punto di vista professionale le collaborazioni con Gidon Kremer e la Kremerata Baltica, con G. Guglielmo e l’Accademia Musicale S. Giorgio, con Mario Brunello e l'Orchestra d'Archi Italiana, con cui ha registrato nel cd “Odusia” musiche di G. Sollima e M. De Falla,  e “Ovunque Proteggi” di e con Vinicio Capossela. Ha partecipato con l’Albatros Ensemble alla realizzazione del cd monografico “Nino Rota- Improvviso” incidendo la Sonata per flauto e arpa.


Dal 2005 fa parte del “Nuovo Contrappunto Ensemble” di Mario Ancillotti, con cui, oltre ad esibirsi nei maggiori Teatri e Sale da concerto italiane, ha inciso per Amadeus la Sonata di C. Debussy (per flauto,viola e arpa) e “Introduction et Allegro” di M. Ravel. Nel 2011 ha iniziato la sua collaborazione con “I Solisti Veneti” di Claudio Scimone.


Nomade per lavoro e per passione, suona in prestigiose Sale da concerto e Teatri come  La Fenice di Venezia, Comunale di Bologna, Sala Filarmonica di Verona, Sala dei Notari di Perugia, Comunale di Monfalcone, Auditorium di Gorizia, Sala Filarmonica di Rovereto, Politeama Rossetti di Trieste, Coccia di Novara,  Regio di Parma, Goldoni di Livorno, Sala Verdi e Teatro dal Verme di Milano, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro del Fuoco di Foggia, Toniolo di Mestre, Tonhalle di Zurigo, Sala Tchajkovskij di Mosca e molte altre, eseguendo un vasto repertorio con particolare attenzione alla musica del Novecento e Contemporanea, che l’ha portata a collaborare con attori quali Pino Micol, Milena Vukotić, Ugo Pagliai, Alessandro Quasimodo e Gincarlo Giannini.


Importante per la sua esperienza musicale è l’insegnamento: è stata docente di arpa presso i Conservatori “A. Canepa” di Sassari e “O. Respighi” di Latina, e gli Istituti Musicali Comunali “S. Lorenzi” di Lonigo (Vi), e “P. Giannetti” di Grosseto. Attualmente insegna arpa al Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani.


  2016. Alessia Luise. All rights reserved.